Ao amigo leitor - All'amico lettore

Caro amigo virtual, bem vindo ao Scritturistico. Se gostou, por favor, divulgue aos outros. Se nao, sinta-se a vontade para escrever-me, através do email: nilferitaly@gmail.com

Caro amico virtuale, benvenuto allo Scritturistico. Se ti è piaciuto, sei pregato di divulgare agli altri. Se non, sei libero per scrivermi, attraverso l'email: nilferitaly@gmail.com

quarta-feira, 9 de março de 2011

GESU AVEVA DEI FRATELLI O SORELLE?


(da Nilton Marchesini)

La nascita de Gesù fu il risultato dell'unione sopranaturale di Dio con Maria. Quando fu concepito, Maria era ancora vergine. Ma, al contrario di quanto viene insegnato nella chiesa Cattolica, Maria non é rimasta vergine per il restante di sua vita. Le Scritture affermano che Gesù aveva fratelli e sorelle.
La prima testimonianza di che Maria non é rimasta vergine, troviamo in Matteo cap. 1. Quando Giuseppe scoprì che Maria stava incinta, decise di fuggire, in segreto. Ma l'angelo del Signore lo fece cambiare atteggiamento, dicendo che la sua gravidanza era opera dello Spirito Santo. E Matteo relata: “Giuseppe...non ebbe con lei rapporti coniugali con lei FINCHE ella non ebbe partorito un figlio (Mt. 1:24-25). Questo “finché”, che è un avverbio di tempo, vuol dire che a partire dalla nascita di Gesù, Maria è diventata sua moglie persino nel che riguarda la relazione sessuale.
Inoltre le Scritture affermano che entrambi ebbero altri figli (Mt. 12:46-50). I cattolici dicono che le parole “fratelli e sorelle” si riferiscono ai cugini di Gesù. Ma questa teoria non ha fondamento, perché nella lingua originale in che fu scritta (il greco), c'è una parola per “fratelli” e un'altra tutta diversa per “cugini”.
Ma questo non è tutto.
C'è un altro episodio in Mc. 6:3. Li sono specificati i nomi dei 4 fratelli di Gesù e cita almeno 2 sorelle, perché lo fa in plurale. I cattolici giustificano che questo potrebbe significare che questi fossero soltanto “mezzo fratelli”, essendo figli soltanto di Giuseppe, di un matrimonio precedente al di Maria. Ma neanche questa teoria non regge, perché, nello stesso brano, Gesù viene chiamato di “figlio di Maria”, in un netto contrasto agli altri, che evidentemente sono figli di Maria e di Giuseppe (perché era noto da tutti che Gesù era figlio soltanto di Maria e non di Giuseppe).
Ma non è tutto. In questa stessa linea, c'è ancora Atti 1:14, che dice che erano in cenacolo: “Maria, madre di Gesù, e...i suoi fratelli”. Qui i cattolici speculano che si tratta di un altro caso di indicazione di un matrimonio precedente di Giuseppe, o di un suo fratello, perché non vengono citati come “figli di Maria”. Ma questa supposizione non ha nessuna base biblica.
E ancora, la Bibbia afferma che durante il ministero di Gesù: “...neanche i suoi fratelli credevano in lui” (Giov. 7:5). Questo indica, se non assolutamente, ma con sicurezza, che non erano solo fratelli consanguinei, ma fratelli naturali.
C'è di più: In nessuna parte della Bibbia c'è una citazione della verginità permanente di Maria.
Anzi, in Lc. 2:7, troviamo la citazione di Gesù come suo “primogenito” (il primo generato) e non come “unigenito” (l'unico generato).
E per concludere, ci sono i commentari biblici introduttori ai libri di Giacomo e Giuda. Sono due dei nomi dei fratelli di Gesù. Quello Giacomo non poteva essere il discepolo di Gesù, perché al momento della scritta del libro, era già stato decapitato. E non poteva essere né l'altro discepolo, per ragioni giustificabili. Rimane soltanto la probabilità che sia il fratello di Gesù. Lo stesso valle per Giuda. Lo Iscariota era già morto. E per essere “fratello di Giacomo” (v. 1), tutto punta sul fratello di Gesù. La domanda é: perché non citano che sono fratelli di Gesù? Semplice: a) Perché durante tutta la vita di Gesù, non credettero in lui, perché come potevano credere che lui era il figlio di Dio se erano cresciuti con lui? Soltanto dopo la resurrezione di Gesù è che credettero e lo accettarono come figlio di Dio e Salvatore, e venero a diventare grandi leader nella chiesa che si espandeva. Ma il senso di colpa e di pentimento per non aver creduto prima in lui non li permetteva di “osare” dire che erano fratelli di Cristo. Era un onore del quale non lo credevano meritare. b) Dovuto al fatto di che erano fratelli di Gesù soltanto per parte di madre, non fecero menzione di fratellanza, probabilmente per non confondere i nuovi credenti sulla filiazione divina di Cristo, dottrina fondamentale per la nostra fede.

(dal post originale: Artigos evangelicos - variados)

Nenhum comentário:

Postar um comentário